bseChecco il gallo canterino testo scritto dalla Dott.ssa Manuela Monti, appartenente al libro Piccole storie è il testo letto dai bambini e rappresentato oggi, 9 Maggio 2018, presso il Teatro Spazio 47 di Aprilia. 

Cresciuto sempre osservando il papà impegnato nel suo lavoro, il giovane Checco vuole diventare come suo padre. Gli alunni non raccontano il contenuto della storia ma le emozioni che prova il personaggio durante la sua avventura, nei quattro quadri principali dello spettacolo, i bambini si sono impegnati a trasmettere al pubblico le emozioni che il protagonosta vive nel racconto. Lo spettacolo, curato dal maestro Fabio, uno degli esperti teatrali che nel corso dell'anno ha seguito i bambini nelle attività teatrali, è la punta dell'iceberg di tutto il loro lavoro.

 

I bambini in sole 10 ore di corso teatrale, percorso che, insieme alle loro docenti e al maestro Fabio, hanno svolto per arrivare allo spettacolo, sono stati capaci di  comprendere e far propri sentimenti ed emozioni del protagonista e di metterle in scena. In questo modo tutti gli alunni delle calassi Quarte A e B, della Primaria Deledda risultano essere tutti ugualmente protagonisti...sono stati un solo corpo, un tutt'uno, ognuno di loro fondamentale per la messa in scena della storia. Il pubblico presente in sala è un pubblico a cui i bambini tengono particolarmente, sono i loro familiari, che hanno celebrato il loro lavoro, dando ai bimbi l'attenzione e i plausi loro spettanti.

I nostri complimenti e ringraziamenti al Maestro d'arte Fabio , a tutti gli alunni delle classi quarte Sez. A-B, e alle loro insegnanti.

 

La storia:

Checco, il gallo canterino, dovrebbe ogni mattina suonare la sveglia a tutto il pollaio, ma per una causa sconosciuta un giorno non riesce ad alzarsi e getta la fattoria nel caos. Il coniglietto Tremolino ha invece difficoltà a uscire dalla propria tana come gli altri fratellini perché ha paura che comare gallina lo possa schiacciare o che la signora Pina lo possa inzuppare mentre innaffia l'orto. Sono due delle quattro piccole storie che Manuela Monti racconta con degli obiettivi molto precisi: mostrare ai bambini, tramite le avventure del mondo animale, che per crescere bisogna imparare a riconoscere le proprie emozioni e affidarsi degli adulti; allo stesso modo invitare i genitori a riflettere sulle difficoltà della crescita e sull'aiuto costante che devono saper offrire ai propri figli. Delle storie dunque ideali per un rapporto educativo positivo tra genitori e bambini, nate dall'esperienza sul campo di una psicologa attenta e appassionata a queste tematiche.  

Video con le foto della Sez. A

http://www.kizoa.it/Movie-Maker/d190289368k2040743o1l1/teatro-spazio-47-classe-4-a---2018

Video con foto sez. B

http://www.kizoa.it/Movie-Maker/d190306258k7132603o1l1/spettacolo-finale-4-b-deledda---teatro-spazio-47