IMG 20190206 WA0143In occasione della giornata del 5 febbraio (Safer Internet Day), alle classi quarte e quinta di Campoverde, sono state proposte attività che hanno consentito agli alunni di raggiungere obiettivi non solo cognitivi ma anche educativi e favorito stili relazionali positivi e comportamenti volontari diretti a recare benefici ad altri. Le attività proposte inoltre hanno consentito loro di riflettere sul problema della prevaricazione e di trarre insegnamenti significativi.

 

La prima attività ha avuto per titolo "Il peso delle parole e dei gesti": gli alunni sono stati sollecitati a scrivere un breve testo nel quale hanno raccontato un episodio di prepotenza che hanno subito o al quale hanno assistito. Ne è stato scelto uno da interpretare con scenette improvvisate da loro a cui e' seguita una discussione guidata con domande del tipo :" Che cosa si prova quando si subiscono prepotenze ?" Come ti comporti quando vedi un compagno umiliato o offeso con parole o gesti ?"... Successivamente gli alunni sono stati impegnati in una serie di attività in cooperative learning, in cui ciascun alunno é diventato reponsabile del proprio apprendimento ma anche di quello degli altri . A conclusione della giornata, le docenti insieme agli alunni hanno costruito delle frasi-chiave contro il bullismo del tipo: " Sii benevolente e non prepotente!"; "Ferisce più la lingua che la spada!"; "Non fare ad altri ciò che non vorresti venisse fatto a te!" e le hanno attaccate nelle classi e nei corridoi.